catalogo setolare

__________

<< | SM470 | << | SM450-460 | >> | SM440 | >>

 

>> SM450-460
>> GBUR (Stefano Giust / Dominik Gawara / Paolo Caleo / Maurizio Suppo / Ivan Pilat / Daniele Pagliero)
>> INTEGRALE

 

INTEGRALE

>> JEWEL BOX E 2 CDR STAMPATO | SOLD OUT

Stefano Giust _ batteria _ percussioni elettroniche
Dominik Gawara _ basso elettrico
Paolo Caleo _ caleophon
Maurizio Suppo _ chitarra elettrica
Ivan Pilat _ sax baritono
Daniele Pagliero _ campionatore _ elettronica

Lavoro totalmente improvvisato e registrato su dat in una notte del settembre 1999, con la complicità di Willy Gibson dell'Atelier de Montage. Questo doppio album di Gbur presenta una diversa formazione rispetto al primo disco, ma la musica resta come sempre urbana, schizzata, nevrotica e auto-strutturata. Per maggiori info: www.myspace.com/freegbur.

"(...) Giust è il batterista di gomma; Gawara basse note stellari: un esser preso come laswelliano; Suppo in ascensore con Buckethead: spasimanti con i gozzi aperti; Pagliero uomo parafulmine: elettricità della terra; Caleo, inventore di un affare costruito, mah, col motore di una lavatrice, un sitar? e Pilat appena tornato da Londra dove accompagnava un ubriacone, tal Coxhill. Il jazz è una testa di maiale, lo è sempre stato - ma se di primato vogliamo parlare, loro sono i primi a farlo così, per pura maleducazione. Lo spirito del maiale irrompe con passi coltraniani da gigante e col suo maiale-jazz fare scorpacciata di tutto. Che iddio mi fulmini se i tempi non sono maturi!" Francesco Vignotto, Blow Up n.22.

"(...) È una musica che va dappertutto perchè non c'è una sola direzione da percorrere." Marco Pandin, A-rivista anarchica n.266.

"(...) Un approccio radicale senza compromessi a più voci, un simposio sonico che si sviluppa per stratificazioni, opposizioni e confluenze tra detriti rock, rumorismi, fraseggi post jazz." Flavio Massarutto, Villotte Emigranti e Altre Storie Jazz.

"(...) Questo jazz eretico non ha bisogno di finezze, è rozzo e sconclusionato e tanto più dimostra la propria vitalità. È una sfida continua." Luca Pagani, All About Jazz.

DISCO UNO

01 _ Bringer of storm 09:11
02 _ Moon and variations 18:21
03 _ Damaged nerve vibes 10:13
04 _ Oh-no… 02:08
05 _ …It’s raining on my grave 10:06
06 _ U.F.T. (Unidentified Flying Testicles) 07:57

DISCO DUE

01 _ Net-travellers 17:55
A. Karma search engine
B. Darkest desires
C. Light after light
D. Cyber quantum
E. Web rythms
F. Chatting with the universe
G. System error
02 _ Re-integration 13:28

(C) + (P) 1999