catalogo setolare

__________

<< | SMVID006 | << | SMVID005 | >> | SMVID004 | >>

 

>> SMVID005
>> FRANCESCO CALANDRINO
>> EDUC'AZIONE FISICA - MATCH TRA SUONI ED EPITELI

 

EDUC'AZIONE FISICA - MATCH TRA SUONI ED EPITELI

>> DVD | SOLD OUT

Francesco Calandrino _ low fi
Lelio Giannetto _ contrabbasso

Atleti di lotta greco-romana _ Giovanni Ferdico, Christian Ferdigo, Giulio Mancuso, Angelo Todaro, Mirko Calderone, Gianluca Fecarotta, Vinenzo Lipari, Vincenzo Mazzola, Andrea Cardinale, Slavi Ileu, Paolo Tabascio
Accompagnatori degli atleti _ Sergio Felice, Giuseppe Fecarotta

Educ’azione fisica - Match tra suoni ed epiteli, ovvero l’interpretazione sportiva di un improvvis’azione acustico-radicale, è stato registrato dal vivo il 19 novembre 2003 presso Candelai (Palermo) ed è stato organizzato da Curva Minore nell'ambito della rassegna "La Musica Attraversa/o i Suoni" III edizione. 11 atleti di lotta greco-romana che si alternano in 11 match accompagnati dalle sonorità radicali dei due musicisti, oppure due musicisti in 11 match accompagnati da 11 atleti di lotta greco-romana. Tutti insieme sono il Collettivo Sinestetico. La concezione della performance e il montaggio del video sono di Francesco - sua prima opera in dvd - e fin dai primi minuti si avverte che la materia visiva viene trattata esattamente come è sua consuetudine fare con il suono. Il risultato è creativo e sperimentale, che autoinclude ogni dettaglio della performance, ricordando via via il futurismo, il teatro dell'assurdo, la coreutica, Ciprì e Maresco. Dalle note di presentazione del lavoro: "E' una performance spettacolare dal forte impatto “Iper-reale”: da un’idea del visionario e-mail-art performer Francesco Calandrino (concittadino del più famoso Ciullo D’Alcamo da cui sembra aver ereditato l’aspetto visionario ma anche poetico, sornione e allegramente provocatorio) e avvalendosi della fedele complice collaborazione dell’altrettanto ”creativo”, ostinato e scellerato contrabbassista palermitano Lelio Giannetto, si darà vita ad un’inusitata ed irripetibile lotta tra suoni ed epiteli realizzata grazie alla partecipazione dal vivo di 5 coppie di atleti di Lotta Greco-Romana. Ciò che può sembrare uno scherzo in realtà non lo è: i musicisti infatti stimolati - e stimolanti a loro volta - dai gesti e dai suoni emessi dagli atleti prodotti durante il match, creeranno istantaneamente una sorta di colonna sonora utilizzando la pratica dell’improvvisazione creativa e radicale sulla base del 2° principio della dinamica: Forza = Massa X Accellerazione. Masse sonore contaminano masse muscolari in competizione sportiva ed il suono incastona le carni... sudate".

(...) Di grande originalità ed interesse (performance sportivo-musicale, teatro lotta, danza laterale) appare Educ'azione Fisica. Un incontro-scontro multiplo e plurilivello tra l'improvvisazione materica, generata dal contrabbasso di Giannetto e dallo strumentario fluxus di Calandrino, e l'esibizione di undici lottatori. Quanto l'agonismo fisico determina il furoreggiante impeto dei musicisti? E quanto questo eccita gli animi degli atleti? Riteniamo che il cortocircuito tra le due 'forme d'arte' (la lotta greco-romana è nient'altro che pura rate) ci proietti in una nuova dimensione di teatro sonoro, nel quale le gesta degli atleti sono il prolungamento di quelle intenzioni creative che non riesce ad esaurirsi nel suono. Le riprese sono di media qualità, tendenzialmente statiche. Il progetto meriterebbe una regia ed un editing attento. Comunque sia è roba 'extra-ordinario' da proiettare in tutte le scuole." Dionisio Capuano, Blow Up n.101, ottobre 2006.

(C) + (P) 2006